View Post

La collaborazione continua…

In Articoli IT by Alberto Baldisserotto

Il primo incontro di persona con Terence è avvenuto nel 2013, anche se ero in contatto già da qualche anno prima sia con lui che con Bud per la lavorazione a quello che poi sarebbe divenuto il volume a fumetti ‘Il bordello di New Orleans’ (prequel di ‘Lo chiamavano Trinità…’). Di quell’incontro ricordo un insieme di emozioni che non troveranno …

View Post

Alla gelateria Girotti si fa bordello!

In Articoli IT by BT Style Pictures

Terence imbraccia qui il nostro primo racconto: “Il bordello di New Orleans”. E’ accaduto il 10 aprile 2018, siamo nella Gelateria Girotti, ad Amelia. Di chi è stata l’avventata responsabilità di consegnargli un volume le cui proporzioni non entrano in una fondina da pistole western? Né nel portaborraccia della bicicletta che il prete locale usa anche per andare a mangiare …

View Post

A lezione da Renato Casaro

In Articoli IT by BT Style Pictures

Un documento del quale siamo onorati di far parte, una piena dimostrazione del significato della parola Maestro.Casaro ha nelle sue illustrazioni la capacità di rendere profondamente reale e tangibile l’Arte del Cinema, attraverso una carriera composta dalla realizzazione di più di mille manifesti!L’accoglienza di Renato ci fa sentire a casa con un caffè e una chiacchierata di benvenuto, anche se …

View Post

Trinità e Bambino – La scelta stilistica

In Articoli IT by Alberto Baldisserotto

‘Disegna ciò che ti appassiona’: questo l’insegnamento più importante che ho avuto modo di apprendere. Un pensiero che mi ha portato inevitabilmente nell’universo Bud & Terence. Solo chi li conosce in ogni fotogramma al millisecondo può considerarsi esperto in materia: i fan. Nel 2005 esisteva un forum di quella che era la più grande community dedicata alla coppia di attori, …

View Post

Trinità e Bambino – Genesi del progetto editoriale

In Articoli IT by BT Style Pictures

La favola Western di Trinità & Bambino nasce nel 1970 dall’idea di un cameraman: Enzo Barboni. Andava in giro cercando chi gli producesse uno “Spaghetti Western” da lui ideato, e per il quale voleva essere regista. Trovò Italo Zingarelli, l’uomo della provvidenza. Al cinema, nel pubblico, trovò la nascita del “Fagioli western”: l’esplosione inattesa della gestualità di Terence Hill & …