diamante cristiana pedersoli statua a bud spencer livorno

Sotto il segno dei fagioli

In Eventi IT by Alberto Baldisserotto

Passioni ed emozioni hanno colorato un weekend di onore alla persona di Carlo Pedersoli, con la prima via e statua italiana dedicata all’attore e al mito.

Molte parole potrebbero tentare di tracciare il sentimento che si è respirato nell’aria, tra le persone presenti sia fisicamente che attraverso i social.

Più che le parole sento che una immagine potrebbe descrivere più di tutto il messaggio finale, realizzata da un abile fotografo di Repubblica:


Sembra quasi che in questo cartonato, a distanza ci indichi la “via”.
Una strada da seguire.

Un nuovo percorso, che affida ai fan e alle future generazioni ai quali è riuscito a dare un prezioso esempio sia come sportivo che come attore, dimostrando la grandezza della semplicità trovando così un posto nel cuore di tutti.

La sua immagine è diventata parte dell’immaginario di tutti, portando con sè l’iconografia dell’eroe buono dai valori morali sani e forti tanto quanto i suoi pugni.

Per tutto questo,
Grazie Bud Spencer!

E il ringraziamento va al sentimento crescente, sempre più presente nella realtà con questo weekend, unico e indimenticabile, vissuto nei Comuni di Fontevivo e Livorno assieme a

La presenza morale di Terence Hill
Cristiana, Diamante e Giuseppe Pedersoli
Maurizio degli Oliver Onions
Andrea Lucchi
Tommaso Fiazza
Matteo Agoletti
Emma Pincella
Gli Heyse’s brothers con il Terence Hill Museum
Matteo e lo staff dello Spencerhill Festival
Dune Buggy Band
Il sentore nell’aria dei Los Hermanos
Riccardo Minetti
Fabrizio Galli
Gianluca e Stefano
Antonietta & Francesco
Giulia

…e la piacevole compagnia di Nunziella, Marco, Derek e tutti i presenti che ho avuto il piacere di incontrare, tra volti conosciuti e nuove conoscenza a cui stringere la mano!

Con affetto,
Alberto